Le aree protette del Trentino

Rete Natura 2000, parchi & riserve naturali

Normativa

Delibera n. 11120 del 1994-09-05 proposta da ZANONI

Modifica della deliberazione della Giunta Provinciale n. 282 d.d. 18 gennaio 1994: Individuazione del biotopo di interesse provinciale denominato "Foci dell'Avisio" ai sensi dell'art. 5 della legge provinciale 23 giugno 1986 n. 14 e s.m. - "Norme per la salvaguardia dei biotopi di rilevante interesse ambientale culturale e scientifico". Il Relatore comunica:

Con deliberazione d.d. 18 gennaio 1994 n. 282, la Giunta Provinciale ha individuato il biotopo di interesse provinciale denominato "Foci dell'Avisio".

Tra le norme d'uso di cui al punto 3 - alinea 3 - è previsto l'esplicito divieto di "erigere costruzioni o manufatti di qualsiasi materiale, anche se provvisori".

In data 06.07.1994, con nota n. 3747/94-SRVA-AR/ra, il Servizio Ripristino e Valorizzazione Ambientale ha inoltrato al Servizio Parchi e Foreste demaniali la richiesta di autorizzazione alla costruzione della pista ciclabile Ponte Zambana - Trento Nord: tronco Pont dei Vodi - Spini che attraversa in due tratti il territorio dell'area protetta.

Considerato che l'intervento proposto interessa due aree immediatamente adiacenti a quelle provvisoriamente occupate da industrie di lavorazione degli inerti e non comporta quindi attualmente gravi problemi di compatibilità ambientale, purchè si prevedano opportuni accorgimenti di tipo complementare.

Considerato che al punto 2. della citata deliberazione viene consentita "la prosecuzione delle attività di lavorazione degli inerti, sulle superfici attualmente interessate, "fino alla scadenza o alla revoca delle concessioni rilasciate dal Servizio Acque pubbliche e Opere idrauliche".

Visto che il progetto presentato dal Servizio Ripristino e Valorizzazione Ambientale è il risultato della valutazione di numerose proposte di tracciato ed è l'unico tecnicamente idoneo a risolvere le interferenze con le aree industriali di cui sopra.

Il Relatore propone di modificare la sopracitata deliberazione 18 gennaio 1994, n. 282 prevedendo la possibilità di realizzazione e di esercizio della pista ciclabile, per le tratte sconfinanti all'interno del biotopo, in conformità alle indicazioni contenute nel progetto allegato, subordinando la esecuzione delle opere all'osservanza delle prescrizioni integrative che verranno fornite dal Servizio Parchi e Foreste Demaniali e disponendo che alla scadenza o alla revoca delle citate concessioni rilasciate alle industrie di lavorazione degli inerti ricadenti nell'area protetta, il percorso della pista ciclabile venga sottoposto a parziale modifica, riportando il definitivo tracciato sulle linee arginali esterne al biotopo

Tutto ciò premesso:

LA GIUNTA PROVINCIALE

- udita la relazione,
- visti gli atti citati in premessa,
- riconosciuta l'opportunità dell'iniziativa,
- a voti unanimi, espressi nelle forme di legge,

delibera

1. di modificare la deliberazione 18 gennaio 1994, n. 282, individuazione del biotopo di interesse provinciale denominato "Foci dell'Avisio" consentendo la realizzazione e l'esercizio delle tratte di pista ciclabile che attraversano il territorio del biotopo, secondo i contenuti del progetto allegato, subordinando la realizzazione dell'intervento all'accurata osservanza delle prescrizioni che verranno fornite dal Servizio Parchi e Foreste Demaniali e disponendo che alla scadenza o alla revoca delle citate concessioni rilasciate alle industrie di lavorazione degli inerti ricadenti nell'area protetta, il tracciato della pista ciclabile venga traslocato sulle linee arginali esterne al biotopo.

2. di dare mandato al Servizio Parchi e Foreste Demaniali per la formulazione delle prescrizioni da osservare nel corso della costruzione del tracciato autorizzato.


N. 12 ELABORATI PARTI INTEGRANTI NON GESTITE DAL SISTEMA