Le aree protette del Trentino

Rete Natura 2000, parchi & riserve naturali

Normativa

Delibera n. 6108 del 1995-05-26 proposta da ZANONI

Modifica delibera n. 282 dd. 18.01.1994: "Individuazione del biotopo di interesse provinciale Foci dell'Avisio ai sensi dell'art. 5 della della L.P. 23.06.1986 n. 14 - norme per la salvaguardia dei biotopi di rilevante interesse ambientale, culturale e scientifico.". Il Relatore comunica,

Con deliberazione n. 282 dd. 18.01.1994 la Giunta provinciale ha provveduto all'individuazione del biotopo denominato "Foci dell'Avisio", ai sensi della L.P. 23.06.1986 n. 14 e s.m..

L'atto deliberativo è stato preceduto dall'istruttoria prevista dall'art. 5 che prevede, tra l'altro, l'acquisizione di un parere di merito, da parte degli Enti territoriali e del C.A.C. interessati, sul progetto di biotopo elaborato dal Servizio competente e sulle relative norme di tutela.

In seguito alla circostanziata richiesta dell'Associazione Pescatori Dilettanti Trentini di data 6 aprile 1995, il Servizio competente, sulla base di valutazioni tecniche improntate sull'esigenza primaria di preservare dal disturbo antropico le specie dell'avifauna acquatica durante il delicato periodo biologico della nidificazione e di mantenere la presenza di aree di rifugio sufficientemente estese in cui siano assicurate le condizioni minime vitali alle comunità ornitiche stanziali e di passo, ritiene compatibile con il mantenimento delle caratteristiche e delle funzioni di protezione svolte dal biotopo l'esercizio della pesca in aree e in periodi ben determinati e precisamente:

a) sul fiume Adige, in sponda orografica destra, nel tratto segnato nella cartografia prodotta, nei periodi 1 febbraio - 30 marzo e 1 agosto - 30 settembre;

b) sul fiume Adige in sponda orografica sinistra, nel tratto segnato nella cartografia prodotta nel periodo 10 maggio-30 luglio;

Tutto ciò premesso,

LA GIUNTA PROVINCIALE

- udita la relazione; - vista la L.P. 23 giugno 1986, n. 14 e s.m.; - vista la delibera della Giunta provinciale n. 282 dd. 18.01.1994; - visti gli atti citati in premessa; - ad unanimità di voti espressi nelle forme di legge;

delibera

1. di modificare il divieto di pesca di cui al punto 3. della deliberazione n. 282 dd. 18.01.1994 - Individuazione del biotopo di interesse provinciale denominato "Foci dell'Avisio", ai sensi della L.P. 23 giugno 1986 e s.m. "Norme per la salvaguardia dei biotopi di rilevante interesse ambientale, culturale e scientifico" - consentendo l'esercizio della pesca:

a) sul fiume Adige, in sponda orografica destra, nel tratto segnato nella cartografia, nei periodi 1 febbraio - 30 marzo e 1 agosto-30 settembre;

b) sul fiume Adige in sponda orografica sinistra, nel tratto segnato nella cartografia, nel periodo 10 maggio-30 luglio; È consentita altresì l'effettuazione di semine di materiale ittico, nelle stesse zone del biotopo, a cura dell'Associazione pescatori sportivi in Comprensorio C.5, subordinatamente all'approvazione del programma annuale di semine da parte del Servizio Parchi e Foreste Demaniali. L'esercizio della pesca rimane vietato su tutto il biotopo nel periodo non ricompreso nello specifico in delibera.

2. di vietare qualsiasi forma di pasturazione all'interno dell'area protetta;

3. di riesaminare gli aspetti gestionali dell'attività alieutica a seguito degli studi condotti dalla Commissione scientifica per i biotopi.

4. di consentire l'accesso dei pescatori alla sponda destra del fiume Adige in area biotopo, per la via più breve sotto il viadotto autostradale, in modo da diminuire al massimo il disturbo e il calpestamento nella zona protetta.