Art. 23 - Aree di protezione fluviale

  1. La tavola delle reti ecologiche e ambientali individua le aree di protezione fluviale poste lungo i corsi d’acqua principali meritevoli di tutela per il loro interesse ecologico e ambientale, anche sulla base degli ambiti fluviali di interesse ecologico del piano generale per l’utilizzazione delle acque pubbliche, da disciplinare e valorizzare secondo principi di continuità e naturalità.
  2. I piani territoriali delle comunità provvedono a delimitare le aree di protezione fluviale, tenuto conto delle complessive esigenze di assetto territoriale, e ne dettano la disciplina d’uso secondo principi di sicurezza idraulica, continuità e funzionalità ecosistemica, qualità e fruibilità ambientale, tenuto conto dei criteri previsti dal piano generale richiamato dal comma 1.
  3. I piani regolatori generali possono specificare ulteriormente le prescrizioni da osservare per la conservazione e valorizzazione ambientale delle aree poste lungo i principali corsi d’acqua.