Le aree protette del Trentino

Rete Natura 2000, parchi & riserve naturali

Riserve Naturali Provinciali

29. Paluda La Lot

Cartina
  • Tipologia: torbiera
  • Comune: Grumes
  • Quota media: 1530 m
  • Superficie: 3 ha circa
  • Normativa di riferimento: L.P. 14/1986

Il biotopo è costituito dalla torbiera localmente denominata Paluda La Lot e dai rilievi circostanti. Si tratta di una torbiera cosiddetta "di transizione", originatasi per colmamento di un bacino lacustre preesistente. Questo antico lago era andato ad occupare una depressione scavata tra i dossi porfirici della Val di Cembra dai ghiacciai del più recente periodo glaciale.

Particolare del biotopo L'area protetta rappresenta una specie di "isola territoriale" che ospita specie animali e vegetali rarissime; si tratta di cosiddetti "relitti" alpini di specie nordiche, boreali, rimaste qui isolate al termine dell'ultima glaciazione.

Esso è occupato da una vegetazione di estremo interesse, nel cui ambito spicca l'associazione vegetazionale Caricetum lasiocarpae

Il biotopo nel suo complesso è altresì un'area molto frequentata dal gallo cedrone (Tetrao urogallus), un Tetraonide divenuto negli ultimi decenni sempre più raro sulle nostre montagne, che qui ancora si riproduce e sverna.

Studi

  • piano di gestione NEW!