Le aree protette del Trentino

Rete Natura 2000, parchi & riserve naturali

Riserve Naturali Provinciali

MANTIDE RELIGIOSA

Mantis religiosa

La mantide religiosa è in insetto inconfondibile. Ha una testa di forma triangolare, mobilissima. Le zampe anteriori sono "reptanti", conformate in modo da facilitare la cattura e il trattenimento delle prede, insetti e altri piccoli invertebrati, grazie ad una serie di "spine" sporgenti. In condizioni di riposo, queste zampe vengono tenute raccolte, facendo assumere all’insetto un atteggiamento di preghiera, da cui deriva il nome della specie. Una caratteristica curiosa del comportamento della mantide consiste nel fatto che la femmina molto spesso divora il maschio subito dopo l’accoppiamento.

Le femmine, in estate, hanno l’addome rigonfio di uova. Queste vengono deposte in una massa schiumosa che indurisce all’aria (ooteca) e viene fissata alle pietre; così protette, le uova superano l’inverno.

La mantide religiosa è diffusa principalmente nei paesi del Mediterraneo e in Trentino vive di regola nei luoghi caldi di bassa quota, soprattutto sui prati aridi e sui pendii assolati con cespugli.