Le aree protette del Trentino

Rete Natura 2000, parchi & riserve naturali

Riserve Naturali Provinciali

Drosera, rosolida

DROSERA ROTUNDIFOLIA

DROSERA ROTUNDIFOLIA

Famiglia

Droseraceae

Riconoscimento

È una pianta perenne, alta fino a 20-25 cm. Le foglie sono riunite in una rosetta basale, presentano lunghi piccioli e rimangono prostrate al suolo. Hanno una lamina tondeggiante, quasi circolare, larga 5-10 mm. Sulla faccia superiore le foglie sono coperte da particolari peli ghiandolari rossi, detti tentacoli, lunghi 1-5 mm, sormontati da goccioline vischiose con le quali la pianta cattura piccoli insetti.

Dalla rosetta fogliare si innalza lo stelo con l’infiorescenza, costituita da strette spighe con 6-10 fiori ciascuna. I fiori, piccoli e bianchi, sono pentameri, con 5 sepali saldati alla base e 5 petali. Fiorisce da giugno ad agosto.

Ambiente e modo di vita

Vive in torbiere montane, su sfagni e muschi in suoli acidi e poveri d’azoto. È una pianta carnivora che, catturando con i peli ghiandolari piccoli insetti, li "digerisce" ottenendone azoto, una sostanza indispensabile alla crescita di cui i suoli torbosi sono poverissimi.

Presenza in Trentino

È assai rara; si trova fino a 1900-2000 metri di quota.