Le aree protette del Trentino

Rete Natura 2000, parchi & riserve naturali

Riserve Naturali Provinciali

RAMARRO OCCIDENTALE

Lacerta bilineata

Riconoscimento

È la maggiore tra le nostre lucertole e anche la più "elegante". Può raggiungere i 45 cm di lunghezza, dei quali fino a due terzi appartengono alla coda.

Il dorso ha una colorazione verde più o meno intensa, talvolta tendente al grigio o al marrone, spesso con una punteggiatura nera. Nei maschi il verde può essere particolarmente brillante, con una fitta punteggiatura giallo "shocking". Le femmine e gli esemplari immaturi hanno un abito meno sgargiante, spesso con 2-4 linee longitudinali più chiare. Nel periodo riproduttivo la gola dei maschi - talvolta un po’ anche nelle femmine - assume una colorazione azzurra o bluastra. Il ventre di regola è giallo. I giovani fino ad un anno di età hanno un dorso marroncino uniforme, con fianchi verdi e ventre giallastro.

Habitat e biologia

Questo Sauro è piuttosto esigente dal punto di vista climatico e per questo si spinge di rado sopra i 1200 m di altitudine, preferendo i luoghi caldi e assolati di bassa quota. Occupa gli ambienti aperti o semi-aperti, ricchi di sassi, muretti e cespugli, soprattutto i margini dei boschi, dei campi e dei prati. La tana è posta nelle fessure dei muri, sotto i massi o tra le radici delle piante.

Ogni maschio difende il suo territorio dall’intrusione di conspecifici. È attivo di giorno ma non è facile osservarlo in quanto si spaventa facilmente e si rintana rapidamente. Velocissimo corridore ed abile arrampicatore (anche sugli alberi!), caccia invertebrati ma anche piccoli vertebrati, come serpentelli e topolini. Se attaccato può mordere con forza ma il suo morso, contrariamente alle dicerie popolari, non è affatto velenoso.

In primavera, periodo degli amori, i maschi ingaggiano furibondi duelli per la conquista delle femmine. Un mese dopo l’accoppiamento, la femmina depone in cavità del terreno 5-20 uova dal guscio gommoso, lunghe poco meno di 2 cm, che schiudono dopo 50-90 giorni.

Presenza in Trentino

Comune alle basse quote, diventa infrequente sopra i 1000 msm.